Enrico Malatesta

Menu

Enrico Malatesta is an Italian percussionist, sound researcher and curator active in the field of experimental music, sound intervention and performance; his practice explores the relations between sound, space and body, the vitality of materials and the morphology of surfaces, with particular attention to the percussive acts and the modes of listenings.

Since 2007 Enrico Malatesta has been presenting his works with tours all over Europe, Brasil, South Korea, Japan, UK, North America and Russia, participating in festivals and special events in venues such as Pirelli Hangar Bicocca – Milano, Berghain – Berlin, MAM – Rio de Janeiro.

BIO [italiano]
CV

Ph © F. Caruso, C. Lombardi

Design & Code Giulia Polenta

© 2021 Enrico Malatesta

Close

Raccogliere Pietre is an online project. It is an open collection of listening exercises, scores and texts started in 2009; the content of this journal revolves around my researches in the field of performing arts, music/musical instruments and sound ecology.

It is irregularly updated and each page is available separately from the others through free download pdf files from this website.

[only in Italian]

Raccogliere Pietre è un progetto online; consiste in una raccolta di esercizi di ascolto, partiture e testi iniziata nel 2009; il contenuto di questo diario evolve attorno alle mie ricerche nel campo delle arti performative, della musica, dell’organologia e dell’ecologia del suono.

Il progetto è aggiornato a cadenza irregolare; ogni pagina è disponibile separatamente dalle altre tramite download di file pdf.

Close

Ra 1

Colpire ascoltando la pioggia 2

 

oppure

 

Colpire ascoltando nella pioggia 3

 

Fine [?] 4

(Il colpo avviene per)

 

Moto rapido e violento per cui un corpo

entra in contatto con un altro

 

Movimento veloce di uno strumento

oppure di un oggetto

 

Caduta 5

1 Codice METAR per indicare la pioggia (dall'inglese rain).


2
L’intento è definire, nell’ascolto, i molteplici fenomeni sonori generati dalle precipitazioni e, attraverso il colpo, separarsi da essi.


3
L’intento è definire, nell’ascolto, i molteplici fenomeni sonori generati dalle precipitazioni e, attraverso il colpo, condursi tra essi.


4
RA è un esercizio a durata variabile e deve essere praticato in accordo con le proprie necessità in relazione alla pioggia; è importante decidere il suo inizio ed essere consapevoli di come avverrà la sua fine. Il performer abita l’esercizio in funzione di una durata prestabilita: le possibilità a sua disposizione vanno dall’utilizzo di un’unità temporale fissa, misurata con un cronometro, fino a seguire la frequenza con cui il fenomeno pioggia si manifesta: l’assenza di pioggia diventa quindi una pausa, un’interruzione indefinita dell’esercizio, mentre il ritorno della pioggia un nuovo invito a all’azione. L’esercizio cerca di favorire lo studio di una ritmicità non orientata alla definizione di modelli (patterns), ma alla relazione con la distribuzione di eventi/fenomeni sonori vasti e instabili.


5
Il performer sceglie liberamente come produrre il colpo e mantiene tale scelta per tutta la durata dell’esercizio; ogni colpo è però un accadimento unico, privo di reciprocità con il colpo ad esso precedente e successivo. Il colpo deve essere presentato con la massima trasparenza nei confronti del suono della pioggia.

Download PDF

La Bessa 1

Cammina sulla pietraia

posiziona un dispositivo di playback

che diffonde un suono continuo

lascialo alle tue spalle

e avanza lentamente, cercando di tracciare una linea.

prosegui fino a perdere il riferimento sonoro

dato dal dispositivo

torna indietro avendo cura

di rimanere lungo la stessa linea

Ricomincia a piedi nudi.

1 La Riserva Naturale Speciale della Bessa si trova in Piemonte, vicino alle Alpi Biellesi; consiste in un altopiano caratterizzato da enormi distese di sassi circondate da vegetazione. La specifica conformazione territoriale della Bessa non è dovuta a fenomeni naturali, bensì al fatto che, in epoca romana, migliaia di persone furono impiegate in una miniera d’oro presente nella zona limitrofa, producendo scarti di lavorazione di tale entità da sembrare il risultante di un processo geologico. L’intensità superficiale della pietraia esplicita alcune problematiche basilari dell’indagine sulla percezione ecologica in riferimento alla relazione tra suono, corpo e spazio; nella Bessa, infatti, l’attenzione per il suono deve accompagnarsi a una presenza corporea costante e in continuo rinnovamento. I sassi tendono a muoversi e scivolare sotto il peso dei passi e ogni spostamento comporta l’abbandono della propria zona di comfort. La “mobilità” della Bessa rende, chi la attraversa, direttamente partecipe della sua modificazione ed evoluzione superficiale.

Download PDF

FARE polvere

Lascia una pietra in uno spazio familiare, in una posizione che la renda ben visibile: ogni giorno, per un minuto, ascolta tutti i suoni che ti circondano come se provenissero dalla pietra


Sposta la pietra quando della polvere si è depositata sulla sua superficie.

1 FARE POLVERE è da svolgersi in un ambiente interno a un edificio che frequenti abitualmente, e con il cui suono senti familiarità e confidenza.


2 La pietra si trasforma nella fonte di tutti i suoni che ti circondano, sia interni, che esterni all'edificio; per un tempo limitato, e dichiarato (un minuto), cerca di aprire completamente l'ascolto mantenendo però l'attenzione focalizzata su una specifica posizione nello spazio, occupata, appunto, dal corpo della pietra.

 

3 La pietra deve fare polvere prima di essere spostata; trovata una nuova posizione, continua la pratica allo stesso modo, rivolgendo l’attenzione alla nuova collocazione della pietra. Il fare polvere suggerisce un lasso temporale largo e indefinito, in cui il corpo della pietra, lasciato immobile, si deposita nelle consuetudini con cui abiti lo spazio scelto per la pratica.

Download PDF
Piallassa della Baiona in Ravenna Centrale Idroelettrica ENELRiserva Naturale Speciale della Bessa, Alpi Biellesi in BiellaPiallassa della Baiona in RavennaFarm at Borgo di Ronta in CesenaPonte di Ferro sul Fosso Grosso in Cesena Cantina Sociale in Savignano al Rubicone